Gruppo di lettura: II incontro e anticipazioni

testataIII

Cari lettori del gruppo di lettura martedì 18  eravamo una ventina, abbiamo parlato a lungo di Nemico Amico Amante, il libro di alice Munro scelto per il secondo mare-non-bagna-napoliincontro. A breve scriverò un post con il racconto della serata, ma intanto vi anticipo che il libro scelto per il TERZO INCONTRO è “Il mare non bagna Napoli” capolavoro di Anna Maria Ortese ed. Adelphi Edizioni, e la strada che ci ha portato fino a questo a libro merita di essere raccontata: il bello di incontrarsi sta non solo nel parlare delle storie narrate nei libri, ma anche nel condividere le nostre… buona lettura!
(per l’inizio della prossima settimana è previsto l’arrivo del libro)

1795676_10203165520409874_609541415_n 1964877_10203165565811009_2113998595_n 1965072_10203165597331797_1557659339_n

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail
rss

5 pensieri a proposito di “Gruppo di lettura: II incontro e anticipazioni

  1. Può capitare…in un gruppo di lettura, che quel libro (quello della Munro)continui a sedimentare dopo la serata trascorsa insieme e qualcsa sembra tornare a galla e continuo a rifletterci. Insomma ho ripreso in mano il libro e mi sta regalando qualcosa … come un retrogusto che la sa più lunga di quanto voglia far sembrare. un abbraccio.

    1. Sì può capitare, adesso che ne abbiamo parlato, il libro è diventato più grande, ci sono dentro tutte le nostre impressioni e tutti i nostri “tempi” di lettura. E’ bello ritornare su un libro che si è arricchito così.
      Buona (Ri)lettura, ci racconterai poi di questo retrogusto.
      un abbraccio a te!

  2. io sono stata troppo severa con la Munro, forse superficiale e non è da me … per questo ho voluto rileggere un paio di racconti. Ho capito che l’essenza della sua grandezza non è nelle storie che racconta, ma nel modo in cui le racconta. Non è da tutti raccontare così bene la vita mediocre, che pure esiste, senza diventare mediocri. E lei non lo è. Non sarà uno dei miei libri preferiti, ma non lo dimenticherò.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *