Archivi tag: incontri con l’autore

Pino Aprile incontra i lettori sabato 21 maggio

Copertina evento PINO APRILE scura Libreria Controvento Telese PICCOLA

Pino Aprile autore di “Terroni
incontra i lettori di Telese Terme sabato 21 maggio ore 18.30 in libreria Controvento,
intervistato dal giornalista Gabrile Pastore
si parlerà dell’ultimo libro “Carnefici” edito da Piemme.
Leggi qui il primo capitolo
Scheda libro:
«Io so. So tutti i nomi e so tutti i fatti di cui si sono resi colpevoli. Io so. Ma non ho le prove». È il cuore di un celeberrimo atto d’accusa di Pier Paolo Pasolini pubblicato sul Corriere della Sera.
Anche Pino Aprile sa. Sa tutto quello che è stato fatto perché gli italiani del Sud diventassero “meridionali”. Lo ha appreso con stupore e sgomento, e lo ha raccontato in un libro spartiacque, Terroni, che ha aperto una breccia irreparabile sulla facciata del trionfalismo nazionalistico.

Se mancavano ancora prove, ora le ha trovate tutte, al termine di un’incalzante e drammatica ricerca durata cinque anni. E sono le prove di un genocidio. Perché è questo l’ordine di grandezza che emerge dall’incrocio dei risultati dei censimenti disposti dai Savoia (nel 1861 e nel 1871) e dei dati delle anagrafi borboniche: un genocidio. Centinaia di migliaia di persone scomparse è la cifra della strage di italiani del Sud compiuta per unificare l’Italia. Si scopre, così, di come venivano rasi al suolo paesi interi, saccheggiate le case, bruciati vivi i superstiti. Si apprende come avvenivano i rastrellamenti degli abitanti di interi villaggi, e li si sottoponeva a marce forzate di decine di chilometri, e a torture. Ci si imbatte in fucilazioni a tappeto di centinaia di persone. L’Italia “liberata” è stata nella realtà dei fatti un immenso Arcipelago Gulag, di cui ora si può ricostruire la mappa e l’organizzazione: deportazioni, campi di concentramento, epidemie.

Sono atrocità degne della ferocia dell’Isis. Per molto meno, sono stati processati e condannati ufficiali e gerarchi nazisti. Ma in Italia, invece, agli autori di quei crimini di guerra sono andate medaglie, promozioni e, talvolta, piazze e strade dedicate in quegli stessi paesi che insanguinarono. Monumenti ai carnefici.

Con pagine di rara potenza, appassionate e documentate, forte di reperti e fonti che per troppo tempo sono stati celati, Pino Aprile svela il vero volto di molti dei presunti eroi della storia Patria, ed evidenzia le ripercussioni di questa tragedia negata e cancellata.

È questa la sua opera fondamentale, la più sconvolgente e ambiziosa. Quella dopo la quale davvero non si potrà più dire: io non sapevo.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Che la forza dei libri…

la forza dei libriNuovo anno e tanti appuntamenti in libreria 🙂
– nuove date dei gruppi di lettura-incontro con la scuola e con i lettori per il Giorno della Memoria
promozione su una vasta selezione di albi illustrati per bambini
-progetti con le scuole
leggi tutti i dettagli qui

La libreria sarà aperta fino a mercoledì 6 gennaio mattina, poi la libraja andrà un po’ in ferie, ci rivediamo lunedì 11 gennaio pomeriggio.
Buone letture! E che la forza dei libri….

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Passioni d’autore, incontro con Ermanno Bencivenga

passioni-autore-21-web21 ottobre 18.30
Passioni D’Autore
Le tracce discrete della filosofia, incontro con:
ERMANNO BENCIVENGA
filosofo, saggista, docente alla University of California ed editorialista de Il Sole24Ore
Il bene e il bello, etica dell’immagine
ed. Il Saggiatore
evento a cura di Tabularasa eventi
DETTAGLI EVENTO

Scheda libro:
La bellezza conforta, riscalda e illumina il nostro percorso di vita. Ma è possibile una bellezza indipendente dal bene, perfino alleata del male? Questo libro risponde di no, in primo luogo negando che le immagini siano paradigma di oggettività, emblema di neutralità descrittiva. Anche quando pensiamo che mostrino la realtà nuda e cruda, senza possibilità d’inganno, sono spesso più ambigue di qualsiasi discorso, e danno origine a discorsi senza fine. Il modo in cui sono costruite, tagliate e contestualizzate afferma un progetto di mondo, di umanità: la figura della tabaccaia felliniana di Amarcord potrebbe non distinguersi dalle «velone» dell’omonimo programma tv, ma racchiude un messaggio radicalmente diverso. Nelle particolari circostanze in cui viene proposta e percepita, un’immagine è portatrice di giudizi. Esprime un’etica, fra le tante possibili. D’altra parte, se «un’immagine vale più di mille parole» è perché può suscitare emozioni intense e rappresentare un vigoroso stimolo all’azione: una bandiera che sventola ha portato al sacrificio milioni di giovani; l’immagine di una donna ha causato duelli e deliri. Nella società di massa il potere, in ogni sua forma, ha imparato a fare delle immagini un formidabile strumento di propaganda; ma una foto come quella che Nick Út scattò ai bambini colpiti dal napalm in Vietnam ha cambiato la storia suscitando un travolgente moto di indignazione contro la guerra. Ispirato dai grandi filosofi occidentali, Ermanno Bencivenga ci guida alla scoperta del significato etico delle immagini, muovendosi sul doppio registro della passione e del giudizio. I numerosi esempi tratti dalla storia dell’arte, dal cinema, dalla pubblicità e dalla cronaca confermano uno dei cardini del pensiero kantiano: il bello è simbolo del bene. Lo può rappresentare in modo diretto, come la Sant’Anna di Leonardo, o in modo indiretto, facendone avvertire la mancanza, come il Giudizio universale di Michelangelo. L’esito è identico: risvegliare in noi il desiderio del bene. E se quello della moralità è un compito interminabile, che si scontra con la consapevolezza della nostra imperfezione, allora la bellezza può riconciliarci con il nostro destino di esseri razionali: può accendere in noi la pace e la speranza prima che al loro posto s’insinuino nostalgia e rimpianto, e il compito ci appaia di nuovo insormontabile.

l’autore
Ermanno Bencivenga è ordinario di scienze umane e filosofia presso l’Università di California; logico di fama, ha dato importanti contributi alla filosofia del linguaggio, alla filosofia morale e alla storia della filosofia. In Oltre la tolleranza, Manifesto per un mondo senza lavoro e Parole che contano ha elaborato un’utopia politica. Per il grande pubblico ha scritto La filosofia in sessantadue favole, Parole in gioco, Il piacere: indagine filosofica, Filosofia in gioco e Il bene e il bello. È autore delle raccolte di poesie Panni sporchi, Un amore da quattro soldi, Polvere e pioggia, Poesia dei miei coglioni e Le parole della notte, della tragedia Abramo e del romanzo Il giorno in cui non tornarono i conti. Ha fondato e diretto per trent’anni (fino al 2011) la rivista internazionale di filosofia Topoi. Collabora al quotidiano Il Sole-24 Ore.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Maggio dei libri, tutti gli eventi in libreria Controvento Telese Terme

Sabato 9 maggio dalle 15 alle 16 secondo incontro del Gruppo di Lettura bambini 8 – 10 anni
I libri da leggere sono (uno o più):
“Ottoline va al mare” di Chris Riddel Il Castoro bambini e ragazzi
“Agata dè Gotici” di Chris Riddel ed. Il Castoro
“Lettere con pelo e piume” di Philippe Lechermeier e Delphine Perret ed. Il Castoro


  Sabato 9 maggio ore 16.30
COCCOLE LETTERARIE
, primo incontro
leggiamo insieme un bel libro…per un viaggio ricco di emozioni!
————————–————————–——————–
Il laboratorio rivolto ai bambini dai 3 ai 5 anni accompagnati da mamma e papà ( o uno dei due) è a cura delll’ Associazione Esagono-Clinica, Formazione e Ricerca in Psicologia in collaborazione con Libreria Controvento

Orario: dalle 16.30 alle 18
Date:  9-23-30 maggio   13-20 giugno
Costo: € 8 ad incontro
PRENOTAZIONE NECESSARIA : 0824/940674 posta@libreriacontrovento.it whatsapp 3273338694
Un pomeriggio dedicato alle coccole: ascoleteremo una bella storia e daremo voce alle emozioni in modo creativo, i bambini realizzeranno poi un lavoretto speciale fatto con il cuore e con le mani.


 Domenica 10 maggio ore 11.30
STORIE PER CHI LE VUOLE

letture animate per tutti  bambini
NON OCCORRE PRENOTARE!

 


MARTEDì 12 MAGGIO ore 20
GRUPPO DI LETTURA RAGAZZI
15/18 anni

-Parole Fuori, AA VVed. Il Castoro bambini e ragazzi
-Fabrica delle meraviglie, S. Cameron ed. Libri Mondadori
-Pirate, C. Rees ed. Adriano Salani Editore

 


SABATO 17 MAGGIO ORE 16.30
LA COSA PIU’ IMPORTANTE
laboratorio di espressione corporea e vocale
a cura di Sara Bucci

bambini dai 4 anni in su  accompagnati da un adulto
costo: € 10,00 a bambino
prenotazione obbligatoria.

Informazioni:
tel: 0824/940674
posta@libreriacontrovento.it
whatsapp 3273338694


 Braccialetti rossiGIOVEDì 21 maggio ore 15 ATTENZIONE CAMBIO DATA!
GRUPPO DI LETTURA SCUOLE MEDIE 11/14

Braccialetti Rossi
di Albert Espinosa ed. Salani

 


 Domenica 24 maggio 2015 ORE 11.30 primo incontro
LANA IN FABULA
, Ietture e  laboratori creativi per accrescere la manualità del bambino
a cura di di LAILANA
Nel Paese delle pulcette  di Beatrice Allemagna ed. Phaidon 
Una favola divertente sulla differenza e la tolleranza, capace di catturare l’interesse di ogni bambino

lettura animata e creazioni con la lana naturale
per bambini dai 5 anni in su’

Domenica 7 giugno 2015 secondo incontro
alle 11:00
TelaiAmo insieme realizzazione di un lavoro con il telaio

COSTO : 10 euro.
PRENOTAZIONE:  0824/940674 whatsapp 3273338694
I lavori realizzati e il materiale potranno essere conservati dai bambini.


MARTEDì 26 MAGGIO ORE 20
Gruppo di lettura adulti

IL libro scelto per il QUATTORDICESIMO incontro è:
Furore di John Steinbeck ed. Bompiani

nuova traduzione italiana dopo 70 anni senza censure!
leggi l’articolo de LA Stampa che ne celebra l’uscita qui


 Venerdì 29 maggio ore 18.30
Incontro con l’autore
GIGI DI FIORE
La Nazione Napoletana, controstorie borboniche e identità suddista” ed. Utet

 



MARTEDì 2 GIUGNO ore 17 Abbazia di San Salvatore Telesino
in occasione di VERSUS (filmare il viaggio) festival internazionale del documentario di viaggio e del cammino

Odissea, la più grande avventura di viaggio mai narrata.
Riportiamo in piazza il racconto orale, come si faceva tanti anni fa: una grande storia, un pannello con le tappe del viaggio, un cantastorie per incantarci tutti.
Come canovaccio della storia ci serviremo del libro
Odissea” di Nicola Cinquetti edito da Lapis e illustrato da Desideria Guicciardini

Il cantastorie: Carlo Esposito, uno dei lettori più assidui del gruppo di lettura della libreria, appassionato lettore delle grandi storie del passato è cantastorie di professione: tutte le sere infatti, inventa e racconta storie per le sue bambine.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Diario: incontro via #skype con Matteo Corradini #gruppodilettura 11 – 14 anni

corradini libreria controvento skype Ieri pomeriggio in libreria c’è stato un incontro con l’autore molto speciale per il ‪#‎gruppodilettura‬ 11 – 14 anni.
I ragazzi hanno incontrato Matteo Corradini autore del libro
10943328_10205767305932886_1826983388_n“La Repubblica delle FarfalleRizzoli.
L’incontro è avvenuto via #‎skype‬, Matteo era alla scrivania di casa sua e i ragazzi tutti qui con la copia del libro stretta in mano tutta sottolineata e qualcuna anche un po’ vissuta e stropicciata.

11082523_10206263481416963_5244983047961344025_n
Matteo Corradini è stato disponibilissimo, i ragazzi l’hanno ascoltato con attenzione e gli hanno fatto un sacco di domande precise. Io avevo già partecipato alla presentazione de “La Repubblica delle Farfalle” un paio di anni fa nella libreria in cui lavoravo, la Libreria Utopia Milano.
Ma questo libro è magico e speciale, ieri ho scoperto cose nuove, ogni lettore ha fatto il suo racconto, ognuno ha letto la sua storia.
11130188_10206263233090755_7125502319226851933_nAbbiamo parlato del buio e della luce, della libertà e della verità della storia.
I ragazzi hanno apprezzato che il libro dicesse la verità sui fatti di Terezin, che per una volta nessuno ha cercato di proteggerli dalla vita, anzi, questo è un libro che alla vita ti porta.
E loro si sono fatti portare. Per molti è stata la prima vera esperienza di lettura, se ne sono resi conto tutti. Questo è un libro “diverso” dicevano.
Io sono molto fortunata. Ho incontrato questo libro, ho incontrato l’autore, ho avuto l’opportunità di far entrare in libreria queste storie nel modo migliore possibile con una lettura condivisa con ragazzi giovanissimi, 11 – 14 anni.

La data dell prossimo incontro del #gruppodilettura 11 – 14 anni è
MARTEDì 28 APRILE ORE 15 e il libro è  “L’incredibile caso dell’uovo e del Raffaello perduto” di Laura Marx Fitzgerald Fabbri Editori
Libreria Controvento Gruppo di lettura Incredibile caso dell'uovo e del raffaello perduto fabbri

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail