Archivi tag: insegnanti

Novembre in libreria

Novembre sarà un mese ricco di incontri:
★ 6 GRUPPI DI LETTURA
6/7 anni, 8/10 anni, 11/14 anni, 15/18 anni, english bookclub, gruppo adulti
★ Il CIELO DIVISO, corso di cultura e letteratura tedesca
★ laboratorio di architettura per bambini
★ CONTROVENTO PER LA SCUOLA, primo incontro con educatori e insegnanti

Leggi tutte le date qui

Come fare per essere sempre informato sugli eventi?
Via facebook: vai a questo link e clicca su: ricevi gli aggiornamenti
riceverai una notifica solo quando la libraja aggiunge un nuovo evento 🙂


Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Controvento per la Scuola 1° incontro

PRIMO INCONTRO PER EDUCATORI E INSEGNANTI:
Domenica 6 novembre ore 10.30
prenotazioni via mail
qui

Cari insegnanti,
la libraja di Controvento sta preparando per voi , per le scuole e gli studenti della Valle Telesina, una serie di proposte:
▶ incontri con gli autori,
▶ giornate di formazione
▶ laboratori
▶ proposte di lettura.
In questo primo incontro del 6 novembre vi parlerò di tutto il progetto e raccoglierò tutte le vostre richieste, curiosità e proposte.

Per conoscere tutte le prossime attività:
scarica e compila il documento in tutte le sue parti
copia e incolla come testo in una mail e
invialo poi a posta@libreriacontrovento.it

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Controvento per la Scuola


Cari insegnanti,
la libraja di Controvento sta preparando per voi , per le scuole e gli studenti della Valle Teleseina, una serie di proposte:
▶ incontri con gli autori,
▶ giornate di formazione
▶ laboratori
▶ proposte di lettura.

Per conoscere tutte le prossime attività:
scarica e compila il documento in tutte le sue parti
invialo poi via mail a posta@libreriacontrovento.it

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Lettori si cresce, il gruppo di lettura ragazzi incontra via skype Giusi Marchetta Einaudi editore

7 marzo COPERTINA EVENTO GDL LIBRERIA CONTROVENTO

Lunedì 7 marzo ore 17.30 il gruppo di lettura ragazzi 15/18 anni
incontra via Skype con Giusi Marchetta, autrice di
Lettori si Cresce” edizioni Einaudi.
L’incontro è aperto a tutti, ragazzi e adulti, ma particolarmente consigliato a genitori e insegnanti.

Per informazioni e prenotazioni:
0824/940674 posta@libreriacontrovento.it

Il libro:
lettori-si-cresceHanno dodici, quindici, sedici anni. Sono insicuri, confusi, hanno dubbi su tutto. Meno che su una cosa: leggere è noioso, difficile e non rende felici. Leggere, insomma, non serve a niente. I ragazzi fuggono dalla pagina scritta: le storie le trovano in tv, le informazioni su Google, e la bellezza se la cercano addosso. Pensare di poterne fare esperienza attraverso le parole che si trovano nei libri, nei fumetti, nelle riviste, è un’idea che non li sfiora neppure. Verrebbe quasi voglia di arrendersi e lasciarli andare. Oppure no. Dopo aver narrato la scuola nel romanzo L’iguana non vuole, Giusi Marchetta mette a frutto la sua esperienza di insegnante e di lettrice appassionata per raccontare agli altri insegnanti, ai genitori e anche ai ragazzi – ai quali queste pagine spigliate danno del tu – che il desiderio di leggere si può trasmettere. Certo, dire che leggere è bello, divertente, interessante, non può bastare. Servono pazienza e immaginazione. Ma l’amore per i libri può contagiare. Con un montaggio serratissimo che accosta ricordi d’infanzia, riferimenti letterari – da Dante a Hornby, da Calvino a King – ed esperimenti di didattica, Giusi Marchetta ci regala un libro intenso sui nostri ragazzi, e sul dovere che abbiamo di farli innamorare della lettura. Perché leggere, dopotutto, può cambiare la vita.

L’autrice
Giusi MarchettaGiusi Marchetta, nata a Milano nel 1982, è cresciuta a Caserta, poi si è trasferita a Napoli. Oggi vive a Torino dove è insegnante. Per Terre di Mezzo ha pubblicato le raccolte di racconti Dai un bacio a chi vuoi tu (2008), con la quale ha vinto il Premio Calvino, e Napoli ore 11 (2010). Il suo primo romanzo, L’iguana non vuole, è stato pubblicato nel 2011 da Rizzoli. Nel 2015 è uscito, per Einaudi, Lettori si cresce.

 

 

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail