Archivi tag: la libreria che vorrei

Primo Compleanno di Controvento!

torta_compleanno libreria controventoDomenica 7 dicembre 2014 18.00
la libreria Controvento compie un anno!

La libraja vi invita a spegnere la prima candelina domenica dalle 18,00 in libreria ūüôā
Ci beviamo insieme un bicchiere di vino e mangiamo la torta!
Per l’occasione la libraja ha deciso che i suoi libri preferiti saranno tutti scontati solo per quel giorno!
E nell’attesa che arrivi domenica potete rileggere¬† il poste rivederele foto di Controvento work in progress!– che la libraja ha scritto per annunciare l’apertura.

 

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Gruppi di Lettura bambini e ragazzi

lavagnaDomenica 27 aprile per la libreria Controvento sarà un grande giorno, prendereanno vita altri 2 Gruppi di Lettura!

11.30
GRUPPO DI LETTURA bimbi Piccoli Lettori
scuola primaria

16.30
GRUPPO DI LETTURA ragazzi Giovani Lettori
scuole medie e superiori.

Al primo incontro faremo amicizia, ci racconteremo il nostro libro preferito –portalo con te!–¬† la libraja ti far√† scoprire tanti nuovi libri e sceglieremo insieme il libro da leggere per il prossimo incontro.

Non serve iscriversi. Si pu√≤ partecipare anche in silenzio… si pu√≤ anche solo ascoltare.
Tutti sono i benvenuti ūüôā
Nei prossimi incontri i partecipanti ai due gruppi avranno l’opportunit√† di incontrare e intervistare: autori, editor e illustratori.

Marted√¨ 27 maggio il GRUPPO DI LETTURA bimbi Piccoli Lettori incontrer√† Michele d’Ignazio, autore del libro Storia di una Matita ed. Rizzoli Ragazzi:¬†storia-di-una-matita

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Gruppo di lettura Primo Incontro 16 gen ore 20,00

20140109_190149

Giovedì 16 gennaio alle 20 primo incontro del Gruppo di Lettura della libreria Controvento!
L’atmosfera sar√† informale, graditi vinelli, taralli, cibarie e dolcetti per festeggiare il primo incontro ūüôā
Come funziona: al primo incontro la libraja proporr√† 5 libri-di generi diversi-, i lettori sceglieranno uno tra questi 5 o magari un sesto titolo…staremo a vedere… e ci si dar√† appuntamento per la volta successiva (sceglieremo insieme il giorno).

Al secondo incontro si parler√† liberamente del libro, se ci √® piaciuto, se non ci √® piaciuto, se abbiamo deciso di non finirlo, se abbiamo avuto voglia di rileggerlo…ognuno se vorr√†, dir√† la sua.
Si sceglierà poi il libro successivo da leggere. La libraja avrà sempre proposte per i partecipanti al gruppo ma tutti possono proporre un titolo.

Chi può partecipare? Tutti! non è necessario iscriversi!

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Inauguriamo il 7 dicembre!

Finalmente, dopo un lavoro di 3 mesi partito 13 anni fa…
imgapertura
Vi ho raccontato perché ho scelto il nome Controvento,  della libreria partecipata,   e di come ho iniziato a fare questo lavoro.
Nei giorni dell’allestimento ho tenuto le vetrine aperte, siete entrati a dare un’occhiata, c’√® chi addirittura ha seguito Controvento passo dopo passo :

il locale vuoto,
interno libreria
zona lettura, immaginata...

zona lettura, immaginata…

i muri ridipinti,

Sembra azzurro ma non è... E' color Controvento!

Sembra azzurro ma non √®…
E’ color Controvento!

lavori in corso

lavori in corso

le lampade parlanti…
20131204_143246

l’arrivo dei primi scatoloni
1467204_221961294594496_1320680362_n
il pianoforte!
1424300_221961304594495_1576303389_n

 la Festa di PREapertura per i lettori,
Collage Festa.2
i pensieri sui muri
Collage pensieri
l’arrivo della mascotte della libreria
1001283_221853244605301_306495805_n
l’insegna di legno fatta a mano con le lettere al vento…
20131204_145238
e una della due lavagne all’ingresso
20131204_103226
Insomma ci siamo, vi aspetto
sabato 7 dicembre
dalle 9 alle 13 e il pomeriggio dalle 16…
poi dalle 19 si fa festa!

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Chi sono i lettori della Libreria Controvento

Collage Festa.2Sabato 23 novembre c’√® stata la Festa di PREapertura della libreria.¬† Avevo voglia di incontrare i lettori prima dell’arrivo dei libri, prima dell’arrivo del grande caos…l’inaugurazione, il Natale!
Tornare a vivere in paese, in una piccola provincia come Benevento da molti √® stata considerata una follia, dopo aver trascorso gli ultimi due anni a Milano, ma questa √® casa mia, e io so bene che “a volte nei posti piccoli, la vita diventa pi√Ļ grande“… come dice J√≥n Kalman Stef√°nsson in Luce d’estate, ed √® subito notte (ed Iperborea).
La vita, nei posti piccoli basta andare a cercarla, e io così ho fatto, la Festa di PREapertura aveva proprio questo scopo, e i risultati sono andati oltre ogni mia aspettativa.
Sono arrivate tante persone, di tutte le et√†, persone che non Collage pensiericonoscevo, persone venute apposta per incontrarmi e farsi raccontare la libreria, amici che non vedevo da tanto venuti anche loro apposta per abbracciarmi e per raccontarmi cosa sperano di trovare da Controvento.¬† Sul muro ancora vuoto di scaffali e di libri ho appeso una grande striscione bianco che in breve tempo si √® riempito di scritte, pensieri, auguri, disegni, e civette! Un’amica che non vedevo da quando ero bambina mi ha regalato una civetta di stoffa a cui ora civettabisogna assulutamente trovare un nome, su facebook c’√® chi ha proposto di chiamarla Sventola…
A tutte le persone venute a trovarmi ho chiesto di compilare una scheda per capire un po’ chi sarannoi miei lettori, credevo che molte sarebbero rimaste in bianco, e invece no, ho qui ora accanto a me un bella piletta di schede compilate fitte fitte.¬† Le sto ancora studiando ma quello che √® venuto fuori √® meraviglioso: chi costruisce aquiloni, chi si occupa di clownterapia, di cittadinanza attiva, chi cammina sui monti per scoprire il territorio, quasi tutti disegnano, molti sono appassionati di fotografia, una buona parte si occupa di riciclo dei materiali e realizza cose,WP_000156.2 oggetti d’arte, di uso quotidiano, chi fa teatro, chi fa volontariato in una piccola biblioteca di paese, chi legge solo autori asiatici, chi si occupa di permacultura, di musicoterapia, ragazzi giovanissimi che organizzano La Notte delle Lanterne Volanti senz’altra ragione che non sia la bellezza…
Per la sezione Cosa vorresti trovare nella tua libreria ideale, dovr√≤ scrivere un altro post perch√® davvero, √® venuto fuori di tutto, ci sono lettori che hanno scritto un tema… generi letterari particolari, eventi, incontri con autori, mostre musica e tante altre cose che poi racconter√≤, parole che dovr√≤ studiare e approfondire con chi me le ha scritte per realizzare davvero una libreria condivisa con i lettori.
Per chi non c’era, per chi volesse ancora raccontarmi la sua libreria ideale c’√® sempre l’indirizzo di posta elettronica posta@libreriacontrovento.it

oggi √® arrivato il primo carico di libri… manca poco all’apertura!

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Storie sui muri di Controvento

muroTra le foto che ho scattato negli anni, i soggetti pi√Ļ frequenti non sono visi e paesaggi, ma cose, e tra le cose, soprattutto scritte. Scritte sui muri, sull’asfalto, sulle pagine,¬† scritte, scritte ovunque! Il pensiero che non solo il senso ma il segno, il segno grafico, possa avere un ch√© di narrativo, oltre che estetico, mi ha sempre affascinata.
La gente scrive, disegna sui muri di nascosto, per protesta, come sulla statua di Pasquino a Roma, per amore, per dolore, per lasciare una traccia di s√©¬†e a volte vengono fuori dei capolavori, pensate a Banksy o meglio ancora, per restare in Italia, pensate alle mura di Orgosolo in Sardegna…

E allora, ho pensato: perché non lasciamo una traccia anche sui muri della libreria prima che verranno coperti dagli scaffali e dai libri?

L’unica occasione che avremo per lasciare un pensiero, un disegno, una scritta sulle mura di Controvento sar√† sabato 23 novembre alla Festa di PREapertura!

Venite con un pensiero, un’idea, un sogno da raccontare, scrivete sui muri, lasciate una storia sui muri di Controvento! E non √® detto che le vostre storie restino nascoste….

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Festa di PREapertura per i lettori di Controvento

preaperturaManca ormai pochissimo all’inaugurazione, ho scelto tutti i libri, sto organizzando eventi, letture e incontri, ma i lettori? CHI SARANNO I LETTORI della Libreria Controvento?
La libreria è uno spazio condiviso, e allora incontriamoci!

Come vorreste la vostra Libreria?
Cosa vorreste trovare?
Quali storie vorreste incontrare?

Io vi dir√≤ dei libri che ho scelto per voi, degli scrittori che verranno a trovarci, delle storie che troverete tra gli scaffali di Controvento, del progetto di una libreria che nasce da lontano…

Un pomeriggio di racconti,
di storie, di incontri e di festa!

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

L’uomo dei colori, una scrivania arresa e il parto di un catalogo…

1460147_10202321236383301_350293918_nDall’ultima volta che ho scritto √® successo che:
√® arrivato in bicicletta l’uomo dei colori che ha scartavetrato i muri, √® diventato tutto bianco per la polvere, ha stuccato, ha riscartavetrato e ristuccato dove serviva.
Ha passato il bianco, 2 volte, e oggi si prepara a stendere il color Controvento sulla paretona del reparto bambini.
Non vedo l’ora di stendere il verde! mi ha detto ieri.
E pure io…

Ha guardato i muri, ogni singola imperfezione con la faccia perplessa, e mentre mi diceva: Non è perfetto! Non è perfetto! io vedevo la parete bianca liscia e pulita della zona lettura e già mi dimenticavo del muro giallino con i buchi coperti in modo criminale dai vecchi inquilini con lo stucco del diavolo.
Nel frattempo io sono andata in giro per comprare cose,¬† la quantit√† di cose che bisogna comprare, io non mi capacito. Ah, e la quantit√† di soldi, nemmeno…
Entro la fine della settimana avrò i faretti, venerdì arriva il telefono e internet, i muri saranno belli lisci puliti e colorati, forse arriva anche il banco.
MA NON HO ANCORA FINITO IL CATALOGO. Sono ancora alle prese con file excell, cataloghi cartacei che un po’ di editori mi hanno spedito (vi abbraccerei!), con mail di risposta che non arrivano (…) e con il tempo che √® poco e la giornata di 24 ore non mi basta. La foto qui in basso s’intitola: La mia scrivania, una dichiarazione di resa.
20131106_110117 Pensare e realizzare il catalogo √® stata un’esperienza enorme, totalizzante, stressante, entusiasmante… poi racconter√≤.
Oggi forse riuscir√≤ a finire, il grosso. Mica tutto. Il catalogo della libreria non finir√† mai…

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail