Archivi tag: Telesi@

Giorno della Memoria incontro con Miriam Rebhun

miriam-rebhun1Lunedì 18 gennaio, incontri per il
GIORNO DELLA MEMORIA

Mattino
La scrittrice Miriam Rebhun incontra i ragazzi dell’Istituto Telesi@ ore 11

Pomeriggio in libreria ore 18.30
incontro con i lettori

Nata a Napoli nel 1946 da padre berlinese e madre italiana, ha vissuto a Haifa , nella Palestina sotto Mandato Britannico, fino ai primi mesi del 1948 quando il giovane padre è caduto in un attentato.
Tornata a Napoli è stata accolta dalla famiglia materna inserita tanto nella realtà cittadina che nella piccola e compatta Comunità ebraica.
Miriam Libro Ho inciampato

Discendente di nonni paterni inghiottiti dalla Shoah e di un padre che non ha quasi conosciuto ha sentito sempre più negli anni il desiderio ed il dovere di ricostruire attraverso i documenti quelle vite travolte che sono diventate protagoniste del racconto
“UN NOME E POCHE DATE” finalista del Concorso “ Con gli occhi del racconto” ed. Giuntina
e di “HO INCIAMPATO E NON MI SONO FATTA MALE”  e “DUE DELLA BRIGATA. HEIZ E GUGHY DALLA GERMANIA NAZISTA ALLA NASCITA DI ISRAELE“ed. Belforte Salomone.

Particolarmente interessata alla narrativa di argomento ebraico presenta e recensisce opere di scrittori israeliani e della diaspora, collabora a “Il Portavoce” , notiziario dell’Adei-Wizo, fa parte del direttivo dell’Ass. dell’Amicizia Ebraico –Cristiana  e, in qualità di testimone di seconda generazione , partecipa al “Progetto Memoria “ dell’UCEI e collabora a progetti didattici in occasione della Giornata della Memoria.

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Incontri di novembre #1

INCONTRO CON L’AUTORE
Angelo Polimeno, parlamentarista del Tg1
venerdì 6 novembre 17.30
Biblioteca dell’istituto Telesi@

Non chiamatelo euro” ed. Mondadori

coordina l’incontro il giornalista Gabriele PAstore

la libreria sarà chiusa nel pomeriggio per allestire il banchetto con i libri dell’autore presso la fondazione.

L’incontro è patrocinato da
-Comune di Telese Terme
-Pro Loco Telesia
-Università degli Studi del Sannio


bambini in libreria con la scuola picGRUPPO DI LETTURA 8/10 anni
sabato 7 novembre ore 15,00

Porta il tuo libro preferito!
per informazioni e iscrizioni:
0824/940674

 



COCCOLE LETTERARIE
,

leggiamo insieme un bel libro…per un viaggio ricco di emozioni!

Il laboratorio rivolto ai bambini dai 3 ai 5 anni accompagnati da mamma e papà ( o uno dei due) è a cura delll’ Associazione Esagono-Clinica, Formazione e Ricerca in Psicologia in collaborazione con Libreria Controvento

 Orario: dalle 16.30 alle 18
Date: sabato  7-14-21-28 novembre
Costo: € 8 ad incontro
PRENOTAZIONE NECESSARIA :
0824/940674
posta@libreriacontrovento.it
whatsapp 3273338694
Un pomeriggio dedicato alle coccole: ascoleteremo una bella storia e daremo voce alle emozioni in modo creativo, i bambini realizzeranno poi un lavoretto speciale fatto con il cuore e con le mani. 


incontro con l’autore
MARCO MARSULLO
mercoledì 11 novembre ore 18.30
Fondazione Gerardino Romano Telese Terme
I miei genitori non hanno figlied. Einaudi

la libreria sarà chiusa nel pomeriggio per allestire il banchetto con i libri dell’autore presso la fondazione.

“Ci sono figli di colleghi di mia mamma più bravi di me in qualsiasi cosa, più educati, meglio pettinati, meglio vestiti, più svegli, affettuosi. Ci sono figli di colleghi di mia mamma che, forse, sono anche più figli di mia mamma rispetto a me”. Un diciottenne prende la parola e fa a pezzi il mondo degli adulti, e i propri genitori, smascherando la fragilità di una generazione che non è mai davvero cresciuta. Del resto i genitori sono uguali ai bambini, bisogna prenderli come vengono. Una commedia divertente, corrosiva e tenera, sghemba come tutte le famiglie, dove bisogna adattarsi “l’uno alla forma sbagliata dell’altro per non sparire del tutto”.


gruppodilettura.testata.scarpe.250
GRUPPO DI LETTURA 15/18

lunedì 30 novembre ore 14.30

per informazioni 0824/940674


parleremo di
:
-Il Budda delle periferie, di Anif Hanif Kureishi
-Il primo uomo, di Albert Camus
-Ci vediamo a Venezia di Suzanne Ma
-Memorie di una ragazza perbene si Simone de Beauvoir
-Il signore delle mosche di William Golding
-Il giovane Holden di J.D. Salinger
-L’evoluzione di Calpurnia di j. Kelly
-Io sono Malala di Malala Yousafzai
-A un cerbiatto somiglia il mio amore, e Qualcuno con cui correre di -D. Grossman
-La ragazza dello sputnik di. H. Murakami
-La sottile linea scura, di Joe R. Lansdale
-Stargirl di Jerry Jerry Spinelli
-Questo è tutto di A. Chambers
-i piccoli maestri, di Luigi Meneghello
-Io partigiana di L. Menapace


il primo uomo libreria controvento albert camus bompianiGRUPPO DI LETTURA ADULTI
giovedì 26 novembre ore 20.00

IL PRIMO UOMO
di Albert Camus
ed. Bompiani

Per saperne di più sul libro e l’autore guarda questo video a cura di Rai Letteratura

Per informazioni  0824/940674

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Danze Medievali con il Telesi@

A tutte le genti del regno!
Oggidì alle 18.30 i gentili discepoli della scola Telesi@ v’attendono ansiosi
in vesti d’oro, di seta e broccato.
V’allieteranno con musiche, danze, historie e cunti de’ tempi che furono.
Accorete o dame, messeri e cavalieri, oggi ne la librarìa Contravvento gli è un di’ di festa!

Venerdì 27 febbraio alle 18.30 gli studenti dell’Istituto Telesi@ terzaT3 in collaborazione con la terza L1 e la quartaL1 presentano:

La.Pro.Di. ARIA DI CORTE”
Storia-Musiche-Danze-Poesie-Curiosità del Medioevo

danze.2

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail

Mercoledì 2 aprile incontro e CENA con l’autore IN LIBRERIA

cavina.piccolLa libraja di Controvento è felicissima di ospitare per la prima volta in libreria uno dei suoi scrittori preferiti:  Cristiano Cavina.
Un paio dei suoi libri, Ultima Stagione da Esordienti e Inutile Tentare Imprigionare i Sogni pubblicati dall’editore Marcos y Marcos sono stati scelti dalle classi IT2 e IIT2 dell’Istituto Telesi@ per un progetto di lettura curato dalla prof.ssa Annacinzia Lettieri.

L’incontro con l’autore sarà curato
dalla libraja e dagli studenti,
e a seguire:
pizza con l’autore in libreria!

Ultima Stagione da Esordienti e Inutile Tentare Imprigionare i Sogni due dei sei libri di Cristiano Cavina tutti pubblicati dall’editore Marcos y Marcos sono stati scelti dai ragazzi per un progetto di lettura curato dalla prof.ssa Annacinzia Lettieri.
Martedì 25 marzo i ragazzi del Telesi@ sono stati accolti in libreria dalla libraja Filomena Grimaldi che ha spiegato loro come ci si prepara per un incontro con l’autore: oltre a leggere tutti i libri, si studia la rassegna stampa, cartacea, online e video, si preparano i comunicati per le varie testate, si sceglie un tag per i social network, (gli studenti hanno scelto #CavinaTelesia), si prepara una scaletta di domande anche se bisogna essere sempre pronti a stravolgerla in base alle risposte dell’autore, si ragiona sui libri dell’autore come parte di un progetto editoriale più ampio: che filo lega tra loro i libri pubblicati da Marcos y Marcos? Che studio e che lavoro è stato fatto sulle copertine? E, cosa più importante, durante un’intervista con l’autore bisogna sempre tenere presente che il pubblico che ascolta non ha ancora letto i libri, bisogna raccontare senza svelare troppo cercando di stimolare la curiosità.
L’editore Marcos y Marcos ha messo poi a disposizione degli studenti tutta la rassegna stampa e Claudia Tarolo editore ed editor dei libri di Cavina ha risposto via mail alle domande dei ragazzi.
Cavina è un autore sempre in viaggio, racconta i suoi libri nelle scuole e nelle librerie d’Italia, dopo la tappa telesina sarà a Vasto, Foggia e Taranto. Qui tutti gli appuntamenti degli autori di Marcos y Marcos.
locandinapiccola

L’editore racconta Cristiano Cavina:
Nasce a Casola Valsenio nel maggio del 1974; cresce in viale Neri, nelle case popolari, con le cantine piene di uccelli da richiamo e un albero magnifico che fa ombra in cortile. Ci vive ancora adesso: Made in Casola è il suo marchio di fabbrica, la firma in calce a tutte le sue mail.
Scopre la magia della narrazione al bar, ascoltando i racconti dei vecchi; quando poi comincia a leggere libri, la sua strada è tracciata. Lui di sé dice di sentirsi un bravissimo lettore; che è un grande narratore possiamo dirlo noi, i suoi lettori sempre più numerosi, i librai che lo seguono da sempre, i critici più severi.
continua a leggere

Facebooktwittergoogle_pluspinteresttumblrmail