VICTOR HUGO – I miserabili

19,00

VICTOR HUGO
I miserabili
MONDADORI ARNOLDO

Disponibile

Aggiungi a wishlist
Aggiungi a wishlist

Descrizione

Dopo diciannove anni di detenzione al bagno penale di Tolone, Jean Valjean ottiene la libertà e si incammina verso una nuova vita… Sono i primi di ottobre del 1815, da oltre tre mesi Napoleone è stato sconfitto. Le vicende dei tanti, indimenticabili personaggi – il buon vescovo Myriel, l’ex forzato Jean Valjean, l’infelice Fantine, la piccola Cosette, l’avido Thénardier, il coraggioso Gavroche, l’inflessibile Javert, la sfortunata Éponine – si intrecciano in queste pagine con la storia del popolo di Parigi e la rievocazione dei momenti cruciali della sua epopea, dalla battaglia di Waterloo alle barricate del 1832. Punto culminante della monumentale opera di Victor Hugo, mirabile sintesi della sua vocazione poetico-simbolica e di quella realistico-sociale, “I miserabili” – meditato fin dal 1845 – vide la luce solo dopo diciassette anni, nel 1862. Pietra miliare della letteratura dell’Ottocento, grandioso affresco di una metropoli industriale, è un’opera d’arte assoluta, un libro vivo che continua a travolgere i lettori perché è un romanzo in cui c’è tutto: l’amore, il dolore, la felicità, la morte e la rinascita, tutto ciò che travalica il tempo e tocca la più profonda essenza degli uomini.
ISBN: 9788804723370