BAUDELAIRE C – I fiori del male

10,00

BAUDELAIRE C
I fiori del male
FELTRINELLI

Disponibile

Descrizione

Testo originale a fronte.

La prima edizione dei Fiori del male risale al giugno del 1857 e comprende cento testi poetici. È messa in vendita in circa 1100 esemplari, dagli editori Poulet-Malassis et De Broise. Attaccata da “Le Figaro”, l’opera sarà sottoposta a sequestro e l’autore e gli editori, nell’agosto 1857, saranno condannati per oltraggio alla pubblica morale e al buon costume. Il volume verrà rimesso in circolazione privato delle sei pièces condamnées ed esaurirà la tiratura in un anno. Seguiranno altre due edizioni (l’ultima postuma) accresciute. La presente edizione segue il testo de Les Fleurs du mal tratto dalle Œuvres Complètes nella Pléiade (Gallimard 1975). Curata da Claude Pichois, l’edizione risulta ormai fondamentale e di riferimento per tutti gli studiosi baudelairiani. La traduzione di Prete è condotta “all’ombra delle forme metriche baudelairiane, anzi, persino, quando è stato possibile, all’ombra del loro ritmo”. Prete ha cercato, in un lavoro pressoché ventennale, di testo in testo, un’analogia metrica, cioè la forma metrica italiana che garantisse allo stesso tempo una corrispondenza con il testo originale e una corrispondenza e plausibilità, nella nostra lingua poetica, della sua tradizione.
[Dal sito della casa editrice.]
ISBN: 9788807901058