SENOFONTE – L’ultima pagina della guerra del Peloponneso

12,00

SENOFONTE
L’ultima pagina della guerra del Peloponneso
SELLERIO

Disponibile

Aggiungi a wishlist
Aggiungi a wishlist

Descrizione

Si tratta di una traduzione parziale degli “Ellenica” di Senofonte.

Perché si è sempre pensato che Tucidide, il maggiore storico politico dell’età classica, non avesse terminato la sua opera? Perché la parte mancante la leggiamo al principio della Storia greca di Senofonte? Questo libro riapre la questione, ripercorre alcuni dei tentativi moderni volti a risolvere questo «mistero» (così è stato definito da grandi storici dello scorso secolo) e propone una soluzione tanto lampante quanto persuasiva. Essa consente di liberare il breve testo con cui si completa la storia della Guerra del Peloponneso fino alla caduta di Atene da tutti gli ossessivi e infondati interventi che l’hanno nel corso del tempo massacrato e sfigurato. Un libro risolutivo per un problema plurisecolare.
Attraverso una rilettura critica e comparativa di alcuni testimoni «diretti» e «indiretti» dell’opera senofontea, nonché di alcune fonti erudite, Elisabetta Grisanzio ricostruisce alcuni tasselli della complessa storia editoriale delle Elleniche e ne ripercorre le tappe salienti.
Luciano Canfora nella sua Nota introduttiva ritorna a uno dei temi storiografici a lui più cari riaffermando con forza che «l’effettivo stato delle cose è che la fine dell’ottavo libro di Tucidide e il primo libro delle Elleniche furono da principio un tutt’uno, due lembi dello stesso corpo che in origine circolarono insieme, e la cui separazione avvenne – nel corso del tempo – in modi diversi e in punti diversi».
ISBN: 9788838934056